La scelta - Morgane Mentil

Milano, giorni nostri. La città è colpita da improvvise esplosioni. In una di queste resta coinvolta Sarah Terenzi che per miracolo sopravvive. Da quel momento la vita della giovane cronista cambia. E non solo la sua. Le distruzioni si moltiplicano investendo l’intero Pianeta – dal Brasile alla Cina, dagli Stati Uniti all’Italia – e quel che sembrava un piano ben congegnato da una cellula terroristica assume i contorni di una devastazione su scala mondiale mai vista prima. Al fianco della ragazza, l’amico ed ex-fidanzato Michele Fontini – giornalista ambizioso e con la propensione a cacciarsi nei guai – e il suo cameraman Andrea. Scoprire la verità non è cosa semplice ma Sarah ha un asso nella manica: nel parco cittadino in cui si sono verificati i primi attacchi nota un uomo che porta in salvo molti e ne scontra un altro, un tipo strano, cupo e accigliato, di cui presto si dimentica. Di lì a invaghirsi dell’eroe sconosciuto il passo è breve: scovare quel tizio diventa per Sarah un’ossessione, come comprendere chi si nasconde dietro gesti apocalittici che paiono compiuti da folli terroristi. Salvata anche lei dalle braccia e dal corpo di questo semidio un po’ scontroso, tenta di approcciarlo, ma viene cacciata in malo modo. La giovane però non si arrende e quando sembra che il fato abbia soltanto tirato un brutto scherzo, ecco rispuntare quel fantasma sfuggente in tutta la sua statuaria bellezza, intenzionato a fare amicizia con lei. L’uomo misterioso - e custode di segreti ben oltre l’immaginabile - non ha calcolato l’amore per Sarah e, incastrato fra un padre padrone e un’accesa faida tra fratelli, dovrà fare i conti con il ruolo cruciale ricoperto in famiglia, la missione più che straordinaria sulla Terra e una coscienza per troppo tempo ignorata. Sia lui, sia Sarah, dovranno scegliere tra il cuore e la ragione, la morte e la vita, il buio e la luce, senza per questo abbandonare a se stessa l’intera Umanità, in una lotta contro il male e contro il tempo.
“Solo in un corpo umano Mita si era ritrovato a sognare. Aveva abbracciato la felicità e in cambio aveva ricevuto un dilemma.”

L'autore

Morgane, di origini carniche e milanesi, nasce nel 1975 e vive in un paesino di campagna in provincia di Milano. Impiegata amministrativa di giorno, coltiva le passioni in tutto il tempo restante. Parole (scritte o lette) e musica sono le compagne indispensabili. E' appassionata di scrittura sin da bambina, ama la narrativa distopica, i thriller, le storie con un pizzico di paura, i fantasy, ma è comunque aperta ai diversi generi letterari.
Interessata a cinema, serie TV e fumetti, cresciuta in famiglia ascoltando musica jazz, canti spirituals e il rock anni ’50 e ’60, dal 2010 studia flamenco, danza di cui è innamorata, ed è una curiosa esploratrice musicale.
Scrive per condividere temi e riflessioni che le stanno a cuore, nella sua piccola e personale ricerca sull’essenza dell’essere umano.
Sito web: www.morganementil.com.

Dati del libro

Titolo: La scelta
Autore: Morgane Mentil
Editore: Independently published
Pagine: 336
ISBN: 9781973473862
Prezzo di copertina: 10,66€ (cartaceo); 3,45€ (ebook)

Acquista subito una copia
Amazon